Stoccolma, Madrid o Lisbona a novembre

di Francesca Spanò Commenta

 

Tre città da visitare adesso tra le tante? Certamente io consiglio Stoccolma, Madrid o Lisbona, ognuna tanto diversa dalle altre quanto affascinante. Andiamo per ordine e cominciamo dalla prima. La capitale svedese non è certo a buon prezzo, ma giungere da queste parti e soggiornarvi è comunque piacevole, anche adesso che le temperature calano. Si tratta di una grande area green e all’avanguardia che, di sicuro, vi farà piacere scoprire. Non è affollata di turisti come in altri periodi e la colonnina di mercurio non ha ancora raggiunto livelli esagerati. La vita culturale, gli eventi e le attrazioni, adesso come in qualunque periodo dell’anno, sanno fare la differenza rispetto a moltissime altre zone limitrofe.

Che dire di Madrid, che noi abbiamo visitato qualche anno fa e portiamo ancora nel cuore? Qui in estate le temperature sono molto alte, ma in autunno può essere piacevole scoprirne le peculiarità di giorno e dedicarsi alla movida di notte. Lo possiamo dire con certezza perché a luglio praticamente non si respirava. Vita notturna da sballo e adatta a tutte le età, parchi immensi e ottima cucina. In queste settimane, poi, non perdete il Festival del Jazz, magari spezzando l’attesa tra una tapas e l’altra.

E’ perfetta per il divertimento di tutta la famiglia e in qualunque periodo dell’anno Lisbona che, infatti, è sempre più frequentata. Il Portogallo in linea di massima rende bene nel periodo estivo, ma a novembre è più facile scoprire le tradizioni locali e scoprirne gli usi. In più, è facile trovare qualche volo a basso costo. Per chi pensa solo ad un classico weekend è bene sapere che già l’11 novembre a Tago, il divertimento è assicurato. Qui, infatti, saranno installate delle bancarelle e tra fiumi di vino e shopping, potrete vivere la zona in modo differente e assolutamente alternativa.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>