Dicembre 2012 le migliori mete per partire

di Giulia T Commenta

La Lonely Planet presenta le migliori mete per viaggiare nel mese di dicembre: al primo posto troviamo le isole Lofoten, in Norvegia, uno splendido scenario scolpito tra il blu del mare e il bianco delle montagne. A seguire l’Egitto con le sue  piramidi ed il lento scorrere del Nilo, al terzo posto invece il lago di Biel tra le montagne innevate della Svizzera. Infine la Thailandia, meta di relax e di avventure. Le isole Lofoten, in Norvegia, si trovano all’interno del Circolo Polare Artico e pare siano la meta ideale per chi ama sciare circondati da un panorama mozzafiato. L’ideale sarebbe vivere l’esperienza intensamente, abitando nelle tipiche casette rosse dei pescatori, le Rorbuer! Molto suggestivo!

Passando all’Egitto ecco che una fuga tra le Piramidi e il Nilo, nell’oasi di Dakhla, al confine con la Libia è il posto ideale per chi cerca un clima gradevole e tanto relax: si tratta di un luogo lontano dalle mete turistiche più tradizionali che conserva ancora il sapore di tremila anni fa. Nella zona si trovano anche la cittadina di Mut, famosa per avere un’oasi dove fare dei bagni caldi termali. Un paesaggio invernale e senza dubbio diverso è quello del lago di Biel, che si trova in Svizzera a metà strada tra la parte francese e quella tedesca. In questo paesaggio naturale potrete vivere a contatto con la natura, tra passeggiate, degustazioni ed escursioni, e discese con gli sci.

Bangkok, in Thailandia è una meta perfetta per chi dispone di almeno una decina di giorni di vacanza: visitate Mekong, il Chiang Mai ed il Triangolo d’oro, che si trovano nella parte settentrionale del Paese, e ancora il Parco Storico di Sukhothai, roccaforte della civiltà Thai e Patrimonio dell’Unesco e ricca non solo di storia ma anche di tradizioni millenarie, veramente affascinanti ed uniche.

Foto credits: Flickr foto by Afrika75

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>