Natale 2012 in Spagna: cosa non perdersi

di Francesca Spanò Commenta

 

Che cosa non perdersi assolutamente se si trascorre il Natale 2012 all’estero, in particolare, in Spagna? Le date da segnare in calendario sono tante, ma è interessante anche uscire e scoprire l’atmosfera del periodo. Ogni giorno ci sono attività da provare e appuntamenti da onorare, se ne avete voglia in un Paese tanto vicino all’Italia quanto amato. Per prima cosa, potreste visitare alcuni dei tanti Presepi Viventi delle città e dei Paesi spagnoli. Vi sembrerà quasi di viaggiare del tempo, soprattutto perché la maggior parte di questi sono curati fin nei minimi dettagli.

Il periodo natalizio, ovviamente, è anche perfetto per fare shopping e potreste optare per una visita ai mercatini  tradizionali organizzati nei centri storici. I negozi restano aperti fino a tardi e non è difficile trovare il regalo perfetto. I saldi in Spagna iniziano proprio il primo gennaio, per cui non riempite troppo la vostra valigia all’andata.

Se siete degli sportivi e attendete la neve ogni anno per andare a sciare, in Spagna troverete pane per i vostri denti. Si perché non è difficile trascorrere un bianco Natale, mentre per gli amanti delle belle temperature e dei paesaggi da cartolina il must sono le Canarie. Attenzione, però, in questo periodo sono piuttosto affollate e care. Concedetevi un pò di divertimento musicare e suonate la  caccavella, cantate canti natalizi tipici, venite a vedere come i bambini chiedono la mancia natalizia (monete o caramelle che ricevono per le canzoni cantate) ai passanti. Le tradizioni e il divertimento sono davvero un must in Spagna e se questa volta volete allontanarvi dal solito Natale, qui non vi annoierete di certo e, anzi, vi sentirete a casa. Se decidete di rimanere dopo il Capodanno, ricordate che il cinque sono previste le sfilate dei Re Magi. Si tratta di un evento molto atteso, perché qui sono proprio loro che portano i regali ai bambini.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>