Torino: tutti gli eventi di Capodanno

di Giulia T 2

capodanno a torinoPer tutti coloro che vogliono trascorrere Capodanno a Torino, ecco alcuni avvenimenti che si svolgeranno nelle piazze e nei teatri della città: iniziamo il nostro viaggio alla scoperta degli appuntamenti di Torino, da piazza San Carlo che sarà il fulcro del divertimento. A partire dalle 22.30 ci sarà una bellissima parata Bagad D’Erguè Armel una sfilata in stile bretone con cornamuse e molto altro ancora, in costumi tradizionali, un omaggio alla Francia ed alle sue tradizioni. Al termine Dj Set per tutti coloro che si trovano in piazza: il filo conduttore della serata sarà Un mondo di emozioni, mentre sul maxischermo in piazza scorreranno immagini in 3D di una Torino di qualche annetto fa.

 

Il tradizionale concerto seguito a mezzanotte dai fuochi d’artificio saluterà il vecchio anno e darà il benvenuto al 2013, al ritmo del jazzista Richard Galliano e Lou Dalfin. La serata prosegue dopo i fuochi con altra musica e con il Dj set fino a notte inoltrata. Per chi preferisce il teatro ed ha bambini e ragazzi al seguito, alla Casa del Teatro Ragazzi e Giovani va in scena lo spettacolo l’Omino della Pioggia una notte tra acqua, bolle e sapone, di e con Michele Cafaggi: lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.30 cui seguiranno alle 23 numeri comici e giochi con il pubblico ed a mezzanotte brindisi augurale. Prezzi: interno 50 euro, ridotto fino a 12 anni 25 euro.

Concerto di Capodanno:

  • Jazz con Richard Galliano, in un’interpretazione personale della Marsigliese, cui seguirà un medley dei più grandi successi di Edith Piaf.
  • Lou Dalfin, con i suoni occitani che da sempre accomunano il nostro territorio e la Francia meridionale
  • Stefane & Iza Mellino (de Les Négresses Vertes)

Una serata all’insegna della musica e del divertimento insomma! Buon anno nuovo a tutti!

Fonte: Eco di Torino

Foto credits: Flickr foto by Bella Baita

Commenti (2)

  1. notizia errata, sono due anni che a Torino sono vietati i botti.

    http://goo.gl/jG7vo

    TORINO 29 dic – Anche quest’anno, come già avvenuto in occasione delle festività del 2011, sarà vietato in città l’uso di botti e petardi per festeggiare il Capodanno. Il divieto è previsto dalle modifiche introdotte al Regolamento per la tutela ed il benessere degli animali in città nella primavera dello scorso anno e dal Regolamento di Polizia Urbana, e non necessita quindi di una specifica ordinanza.

    “Il nostro regolamento sulla tutela degli animali è su questo tema all’avanguardia – ha commentato l’assessore all’Ambiente Enzo Lavolta – e molte altre amministrazioni comunali hanno preso esempio da Torino: si tratta di un traguardo di civiltà importante che abbiamo raggiunto”.

  2. Nel post si parla di fuochi artificiali. Grazie comunque per la precisazione sulla tutela animale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>