Giappone, nella città verde di Uji

di Francesca Spanò Commenta

 

E’ chiamata città verde Uji e si trova tra Nara e Kyoto. E’ importante e riconosciuta per almeno tre motivi. Da un lato, infatti, vanta grandi piantagioni biologiche di tè. Qui bisogna soffermarsi un momento sul fatto che queste presentano tutte una grande tradizione familiare e quindi hanno anche una storia molto antica dietro. C’è poi il Byodo-in, tempio immortalato sulle monete da 10 yen e la statua ispirata a Ukifune, che è in primo piano nel Genji Monogatari, vicino all’Ujihashi. E’ un antico ponte di legno che in buona parte nel tempo è stato ricostruito.

Parliamo di un romanzo considerato vero e proprio capolavoro e non solo localmente, che narra delle vicende di Ukifume che gettatasi nelle acque del fiume a causa di problemi amorosi, viene salvata dai pescatori. La sua vita, dunque, non è così sfortunata come sembra, ma lei pensa che l’unica cosa da farsi sia quella di diventare suora. I capitoli finali dell’opera letteraria sono ambientati da queste parti e vi è dedicato pure un interessante museo a tema.

I visitatori comunque solo qualche volta giungono per questo motivo e spesso non ne sono proprio a conoscenza. Ad attirarli, ovviamente, è il tempio e il . Nella via Byodoin Omotesando si trovano moltissimi negozi e sale da tè e l’aria ormai è carica di profumi particolari. L’atmosfera, insomma, non manca e per un turista è un motivo in più per raggiungere questi luoghi tanto diversi da quelli a cui siamo abituati. Certamente se volete acquistarne qualche qualità particolare, qui non avrete problemi. Troverete dal matcha al sencha e in più, potrete scegliere tra gli strumenti da cerimonia come ciotole, kama, bollitori, chasen, pennelli in bambù e utensili vari.Si può visitare in poco tempo, diciamo in un giorno solo per cui può far parte di una escursione di poche ore. Tra l’altro è distante solo 18 minuti di treno da Kyoto e nell’itinerario, comunque, non manca una lunga camminata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>