Estate 2013 in Carinzia: consigli per una vacanza attiva

di Francesca Spanò Commenta

lago carinzia

Un viaggio non scontato, una sorpresa assicurata. La vostra prossima partenza potrebbe essere alla volta della Carinzia, magari proprio per l’estate 2013. Da queste parti potete scegliere varie alternative di soggiorno, ma se vi interessa più che altro una vacanza attiva, potreste dirigervi verso il Wörthersee, il più grande lago locale. Qui la tintarella è assicurata almeno quanto il relax visto che non mancano i lidi balneari attrezzati. In più, è possibile praticare i principali sport acquatici come canoa, windsurf e sci nautico. Gli appuntamenti sportivi si moltiplicano come i  Campionati Europei CEV di beach volley in programma  dal 29 luglio al 4 agosto 2013, e l’Ironman Austria previsto per il 30 luglio 2013.

In Carinzia mai dimenticarsi della gastronomia, del resto non è facile visto che troverete ristoranti affacciate su terrazze con vista mare o comunque di fronte a panorami mozzafiato. La cucina tipica è un mix di influenze differenti ma molto saporita. Sul lago Wörthersee nelle prossime settimane riaprirà la storica casa balneare Werzers Badehaus che risale al 1895. Tradizione e aspetti contemporanei convivono e l’accesso al lago è diretto. Sarà presente poi una  piscina riscaldata nel lago che con i suoi 30° di temperatura consentiranno agli ospiti di immergersi anche nella stagione più fredda.

Da non perdere poi il Klopeiner See, con temperature fino a 28°C. Qui è possibile praticare sport divertenti come il bungee-jumping e l’aqua-skipping. Le famiglie si divertiranno all’interno del parco avventura con percorsi sulle cime degli alberi, Flying Fox e tanto altro ancora. Per i tipi più tranquilli o per riposarsi dopo una giornata adrenalinica, si può prevedere una  la passeggiata intorno al lago, unica in tutta la Carinzia per la possibilità di spostarsi senza interruzioni intorno alle sponde e ammirare stupende installazioni di vari artisti. Insomma, una alternativa da provare che non delude ma incuriosisce e sembra accogliere ogni turista con la massima attenzione ai dettagli.

Photo Credit: Ufficio Stampa Carinzia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>