Vacanze 2013: gli italiani prenotano sul Mar Rosso

di Redazione Commenta

Spread the love

Non è una grossa novità, ma gli italiani che in barba alla crisi in questo 2013 hanno deciso comunque di partire, si dirigeranno alla volta del Mar Rosso. Lo spettacolo paesaggistico e il buon rapporto qualità prezzo, rendono tale destinazione sempre tra le più richieste durante tutto il corso dell’anno.Ciò soprattutto se parliamo di vacanze dell’ultimo minuto o last minute alla ricerca di un paradiso non troppo lontano dall’Italia, seppure con tradizioni e usi assolutamente differenti. Spiagge e acque trasparenti, una barriera corallina come poche al mondo: da queste parti la scelta è vasta tra Sharm el Sheikh, Mars Alam e Hurghada a farla da padrone. C’è anche Soma Bay che noi abbiamo visitato qualche mese fa e confermiamo che si tratta di una zona davvero speciale.

Al quarto posto dopo queste mete, ci sono le isole greche di Kos e Rodi come ha confermato una recente ricerca di Lastminute.com in merito alle scelte per le vacanze in giro per il mondo. La media di chi trascorrerà o sta trascorrendo fuori le ferie è comunque di uno su due in Europa e, l’Italia in questo senso è messa piuttosto bene, seguita dagli spagnoli e gli irlandesi. Seguono, poi, i francesi, i tedeschi e i britannici. Scende l’isola di Maiorca, ma va bene anche riguardo a Fuerteventura. Dallo studio effettuato, non sono pochi coloro che hanno deciso questa volta di modificare il proprio piano di viaggio, in base agli eventi internazionali che stanno interessando alcuni Paesi. alla costa turca, comunque, non si rinuncia e nemmeno a quella greca e all’Egitto, disordini o meno. E’ sempre bene, comunque, tenersi informati in tempo reale prima di partire ma, alla fine, allo dopo anno, sono più o meno questo i luoghi dove si può risparmiare e divertirsi, contando su una serie di possibilità ed attrazioni adatte a tutte le età.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>