Come arrivare in Islanda, in aereo o via mare?

di Cinzia Iannaccio Commenta

L’Islanda è un Paese meraviglioso, con paesaggi che lasciano a bocca aperta: dall’aurora boreale ai Geyser, passano per le acque termali della Laguna Blu ed infiniti ghiacchiai. Come raggiungerla per una vacanza?

Come arrivare in Islanda, in aereo o via mare?

Arrivare in Islanda con l’aereo

Sono più di 25 le compagnie aeree che effettuano voli da e per l’Islanda. Oltre a normali di andata e ritorno è possibile trovare anche numerose offerte speciali anche per famiglie o gruppi, spesso abbinate ad escursioni e ad alberghi in cui sostare all’arrivo.

Tra le compagnie aeree che effettuano voli per l’Islanda troviamo

  • Icelandair
  • WOW
  • SAS
  • British Airways
  • EasyJet
  • Delta Airlines
  • Finnair
  • Lufthansa
  • Air Groenlandia
  • Transavia
  • Vueling
  • Air Baltic
  • Air Iceland Connect
  • Eurowings
  • Iberia Express
  • American Airlines
  • Air Canada
  • United Airlines

Alcune compagnie effettuano voli tutto l’anno, mentre altre solo in alcuni periodi dell’anno. Il principale aeroporto islandese e l’unico internazionale è quelo di Keflavík, a circa 45 km dalla capitale Reykjavík.

 

Arrivare in Islanda via mare

per arrivare in Islanda via mare è possibile partire da Hirtshals in Danimarca e da Tórshavn nelle Isole Faroe. La compagnia di traghetti di riferimento è la SMYRIL LINE.  Il  porto di arrivo in Islanda è quello di Seyðisfjörður. Qui è possibile prendere dei bus di linea per tutte le principali destinazioni. Fino a Reykjavík è di circa 8-9 ore.

 

 

Leggi anche:

Estate in Islanda: un viaggio inconsueto

 

Foto: Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>