Egitto: ritrovata statua del dio Thot a Tebe

di Blogger Commenta

Una colossale statua del dio Thot è stata ritrovata a Tebe, l’antica città dell’Alto Egitto, situata presso le attuali Karnak e Luxor. Nelle vicinanze del tempio funerario di Amenhotep III è tornata alla luce, durante una missione di scavo, una grande statua di Thot in forma di babbuino, spezzata in quattro parti. L’annuncio del ritrovamento è stato dato dal Consiglio superiore delle antichità egiziane. Il colosso di Thot era alto oltre quattro metri.

IL RITROVAMENTO ARCHEOLOGICO
Nello stesso sito funerario gli archeologi hanno scoperto una statua del faraone Amenhotep III in granito rosso, spezzata in due parti. Secondo i primi studi, le due statue furono realizzate 3.400 anni fa e per gli archeologi la raffigurazione di Thot fu fatta erigere dallo stesso faraone. Thot è la divinità egizia della luna, sapienza, scrittura, magia, misura del tempo, matematica e geometria.
La rappresentazione privilegiata di Thot lo raffigura come ibis o babbuino, o anche come creatura mista con testa di ibis. Il faraone Amenhotep III, nono sovrano della XVIII dinastia, era figlio di Thutmose IV e di Mutemuia. Nacque a Tebe e salì al trono che era ancora un bambino: nei suoi primi anni di regno venne aiutato e guidato da un consiglio di reggenza, del quale fece sicuramente parte la madre, che governo’ in suo nome per almeno una decina d’anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>