Guida di Viaggio a Lipari:il cuore pulsante delle Isole Eolie

di Blogger2 Commenta

Lipari,con poco più di 37 Km di superficie, non solo è la più grande delle Isole Eolie, ma ne è anche il suo cuore pulsante.
L’isola offre una vacanza-avventura in un mondo che non ha tempo, alla scoperta di grotte, spiagge, insenature e meravigliosi faraglioni.
Le zone dove è possibile approdare, Marina Corta e Sottomonastero, sono posti ai due lati della rocca della città.
Sull’isola è presente, considerato dagli studiosi ancora attivo, un importante vulcano, il Monte Pilato, posto verso la zona costiera.
Lipari è composta da molte abitazioni, concentrate maggiormente intorno alle cinque vie più grandi:
corso Vittorio Emanuele, via Garibaldi, via Maurolico, via Umberto e via XXIV Maggio, dove troviamo, bar, ristorantini, alloggi e negozi che offrono le varie specialità dell’isola.
La sua lunghezza massima è 9,5 Km. Dista circa 42 miglia marine dalla costa siciliana. L’isola, montuosa e frastagliata, raggiunge la massima altitudine con il monte Chirica (602 m), seguito dal monte S.Angelo (594 m). La sua cittadina si estende ai piedi della imponente rocca del Castello, l’unica acropoli greca, e lungo le insenature, a Nord e a Sud, di Marina Corta e di Marina Lunga. In queste due frazioni hanno luogo gli approdi per gli aliscafi e per le navi.
L’isola conta circa 12.000 abitanti e popolano le frazioni dell’isola: Canneto, Acquacalda, Quattropani e Pianoconte. Ad eccezione di Salina tutte le altre isole dell’Arcipelago dipendono amministrativamente da Lipari.

Fra le attività economiche si registra l’estrazione della pomice, con un insediamento industriale, l’unico nelle Eolie. L’economia dell’isola è basata principalmente sull’attività turistica e sulla pesca.
A Lipari è possibile affittare ville ed appartamenti.
E’ logisticamente al centro dell’aricipelago e per chi non conosce le isole è quella da cui è più facile muoversi e fare escursioni di una sola giornata per andare e venire in giornata dalle altre isole con i mezzi ordinari come navi ed aliscafi di linea.
E’ l’isola più ricca di servizi e quella meglio attrezzata per il turismo ed i servizi al turismo.

Punti d’interesse:
Da vedere è il Castello, sede di uno dei più famosi musei archeologici d’Europa, nel quale ritroviamo anni di storia accompagnati da interessanti aspetti geologici e vulcanologici.

Giro dell’isola
Il giro dell’isola è una delle escursioni imperdibili di Lipari. Dal mare si possono ammirare le bellissime coste ed gli splendidi fondali: avanzando si possono vedere grotte, spiagge, bellissime baie e rocce a picco sul mare. Il giro dell’isola inizia da Marina Corta e poi procedendo verso Canneto si termina superando il promontorio di Monte Rosa.

Spiaggia Bianca
Durante il giro dell’isola si può ammirare la spiaggia di sabbia bianca dovuta alla presenza di giacimenti di pomice. Continuando si trova Punta Castagna, un bellissima punta di ossidiana;poi troviamo Acquacalda e, superato il canale che divide Lipari da Salina, si incontrano gli scogli delle Torricelle, Pietra del Bagno e Punta del Palmeto.

Spiaggia di Valle Muria
Appena si oltrepassa la Punta delle Fontanelle e la Punta delle Grotticelle, si può vedere la soiaggia di Velle Muria e, prodeguendo, i Faraglioni di Pietra Lunga e Pietra Menalda.

Marina Corta
Proseguendo con il periplo dell’isola si può ammirare la suggestiva spiaggia chiamata Praia di Vinci e dopo si susseguono baie ed insenature rocciose sino a raggiungere il porto di Marina Corta.
Vacanze in barca vela nel Mediterraneo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>