Ritrovato il Salvator Mundi di Leonardo: in mostra alla National Gallery di Londra

di Blogger 1


La notizia ha fatto in tempo brevissimo il giro del mondo: il Salvator Mundi, capolavoro che Leonardo da Vinci dipinse tra il 1492 ed il 1519 e che era andato perduto, è stato ritrovato in una collezione privata statunitense.

IL SALVATOR MUNDI
Il Salvator Mundi è un dipinto ad olio che raffigura il Cristo con la mano destra alzata in segno di benedizione, mentre nella mano sinistra regge un globo celeste. La tela misura 66 centimetri in altezza e 46 in larghezza, e deve il suo nome, per l’appunto, alla raffigurazione del mondo nella mano di Cristo.

QUANDO SI POTRA’ VEDERE E DOVE
Il Salvator Mundi sarà esposto per la prima volta al pubblico alla National Gallery di Londra dal 9 novembre 2011 al 15 febbraio 2012 all’interno di una mostra dedicata all’attività di Leonardo nel periodo in cui si trovava alla corte del duca Ludovico Sforza a Milano.

Commenti (1)

  1. Al di là della attrribuzione a Leonardo da Vinci o meno, questo dipinto è molto suggestivo ed opera, in chi lo osserva, una emozione viva e un senso di religioso raccoglimento. La penombra in cui è immerso Gesù, l’espressione del Volto e il gesto della mano solenne, ci regalano attimi di Eternità. Speriamo di vederlo presto in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>