Viaggi di lusso alle Hawaii, quando andare

di Francesca Spanò Commenta

 

Se oggi sono le Maldive o la Polinesia a catturare l’attenzione di coppie in luna di miele o di viaggiatori sognanti, un tempo universalmente il paradiso tropicale aveva un solo nome: Hawaii. Il suo fascino, ovviamente, non lo ha perso nemmeno oggi e non sono pochi coloro che continuano a desiderare costantemente di organizzare un viaggio da queste parti. Ci si chiede però quando è il periodo migliore per andare e quali sono le informazioni utili che un buon turista deve conoscere. Andiamo a scoprirlo insieme.

Il clima alle Hawaii è sub-tropicale e vanta la presenza di due stagioni: quella estiva e quella invernale. La prima va da maggio a ottobre con temperature massime che non superano i 30° C. Da queste parti può arrivare anche chi non ha possibilità infinite a livello economico, ma oggi crescono le soluzioni più chic e i viaggi di lusso, preferiti da chi per una occasione speciale o semplicemente perchè ha la possibilità di farlo, vuole staccare la spina senza badare troppo alle spese ma piuttosto al comfort. Il tutto circondato dalle usanze locali molto affascinanti.

 

Vi capiterà, quindi, di notare ballerine in abiti tipici, camicie fiorate, surf e souvenir a tema che in passato hanno di certo catturato la vostra attenzione dalle pagine dei giornali. Non dimenticate, comunque, se state pensando ad una vacanza di questo tipo, che il periodo più caldo è quello che va da giugno a ottobre. E’ forse quindi il caso di attendere un momento, ma attenzione perchè stanno arrivando le settimane più piovose che saranno comprese nel periodo che interessa dicembre, gennaio, febbraio e marzo. Trascorso questo tempo, insomma, via libera. Per arrivare alla Hawaii vi servirà un passaporto che abbia validità residua di sei mesi e in generale le norme in vigore sono le stesse presenti negli Stati Uniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>