Il Marocco e il Festival Nazionale delle Arti Popolari

di Francesca Spanò Commenta

 

Un Paese dove gli eventi non mancano mai il Marocco e dove, in qualunque periodo dell’anno arriverete, non potrete mai annoiarvi, a cominciare dai paesaggi, per finire alle attrazioni locali e agli appuntamenti. Manca pochissimo ormai, a Marrakech, al Festival Nazionale delle Arti Popolari che è stato ideato nel 1960 da Sua Maestà Re Mohammed V. Si tratta, in pratica di un appuntamento con il folklore, il punto di incontro tra tradizione e modernità che è rivolto a tutti,  agli adulti, ai giovani, agli intellettuali, agli appassionati di arte, musica e cultura di vario genere. Questa volta giunge alla sua 47esima edizione e dal 20 al 24 giugno animerà la città di colori e appuntamenti.

Lo scopo della kermesse è quello di favorire l’espressione artistica e culturale che contraddistinguono Marrakech e il suo territorio. Il programma stavolta sarà ancora più articolato del solito e gli appuntamenti sono parecchi, a cominciare dalla grande parata di apertura, che quest’anno si ispira al tema della “Carovana”, con la partecipazione di oltre 600 persone tra artisti e studenti che sfileranno per 3 chilometri tra le vie di Marrakech fino alla spettacolare piazza Jemaa El Fna. Ancora, è previsto un  corteo con più di 500 bambini e tutte le sere il Palais Badii, residenza imperiale del regno della dinastia Saadita, sarà lo sfondo ideale di spettacoli a tema. Il panorama artistico, culturale e musicale del Paese sarà mostrato in una veste tradizionale e non mancheranno tra i gruppi folkloristici Ahidous Ain Orma, Ahouach Ouarzazate, Gnaoua, Guedra e Taskioune.

 

Ancora, i musicisti tradizionali Maâlems si incontreranno con artisti marocchini emergenti per offrire un momento di confronto e aggregazione tra le generazioni. Nella Città Rossa, in primo piano ci sarà pure  il “Villaggio del Festival”, allestito all’interno dei Giardini Ghabat Chabab e ideato dagli organizzatori nell’edizione 2011 per mostrare arti, mestieri e tendenza artistiche locali. Il tutto, attraverso un viaggio che coccola i cinque sensi.Per maggiori informazioni su FNAP 2012 l’indirizzo è: http://www.marrakechfestival.com/

 

 

 

 

 

Credits:

Ente Nazionale per il Turismo del Marocco

Via Durini, 5 – 20122 Milano

Tel: 02.58303633

www.visitmorocco.com  –  www.marrakech.travel

[email protected]

 

Informazioni sull’Ente Nazionale per il Turismo del Marocco (ONMT)

L’Ente Nazionale per il Turismo del Marocco è un istituto pubblico che cura l’attività di marketing per conto del Marocco quale destinazione turistica e si occupa di sviluppare attività strategiche volte alla promozione del Paese. L’Ente si propone di identificare mercati ad alto potenziale ed analizzarne le specificità al fine di cogliere il profilo, le preferenze e le abitudini d’acquisto dei potenziali turisti. Con questa attenzione ai mercati internazionali, l’Ente attua campagne pubblicitarie, iniziative stampa, public relations ed eventi per accrescere la conoscenza del Marocco quale brand e far sì che l’immagine del Paese raggiunga i vari target della popolazione. La sua azione, condotta in parallelo ed in stretta collaborazione con la distribuzione, è finalizzata a migliorare la quota di mercato mondiale detenuta dal Marocco nel segmento turistico. La sede centrale dell’Ente si trova a Rabat; i suoi 15 uffici rappresentativi sono distribuiti fra Europa, Nord America, Asia e Medio Oriente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>