Barcellona: tapas e aperitivo

di Francesca Spanò Commenta

 

Barcellona è splendidi monumenti, mare, paesaggi e movida. Se amate la vita alternativa o, semplicemente, avete voglia di provare le abitudini locali, potete cominciare da tapas e aperitivo per poi proseguire per locali per la lunga notte spagnola tipica. La zona migliore per gustare qualcosa di non alcolico al tramonto, potrebbe essere el Passeig del Born, detto in lingua locale Paseo. Si tratta di un viale, vero punto di incontro cittadino da molti anni. Per chi vi abita è considerato quasi il centro del mondo e nella zona non mancano tavolini dei caffé animati dal pomeriggio a tarda notte.

Tra i più frequentati, in questo senso, c’è la Vinya del senior, piccolo ma carico di attrazioni e buon cibo. Per quanto riguarda le tapas, imperdibili sono Quimet i Quimet. Dietro il bancone si fa questo lavoro da ben cinque generazioni e sono da provare i moraditos, i più buoni della città senza dubbio. Se poi volete continuare a divertirvi pure di giorno, potete organizzare un giro al Museo del Rock, che raccoglie la più grande collezione d’Europa dedicata alle stelle della musica. Non mancano in mostra, ad esempio, un jukebox anni sessanta dei Rolling Stones, ma anche pregevoli scritti musicali di Bruce Springsteen e John Lennon. Per continuare ad affascinarvi, date una occhiata agli abiti di scena di Michael Jackson e anche di Madonna.

Ancora, per chi ama gli strumenti musicali, non mancano le chitarre di Eric Clapton e Kurt Cobain. Interessante e divertente, è poi scoprire le stravaganze estreme di alcune star, in bella mostra nel museo. C’è la doccia in oro massiccio di Elthon John. L’ingresso non è neppure caro ed è di cinque euro per gli adulti. L’indirizzo è Gran Via del Les Corts Catalans 373-385. Insomma, vi accorgerete subito che a Barcellona è impossibile annoiarsi, ancora di più aggiungendo alle solite mete turistiche queste chicche dai più sconosciute ma altrettanto speciali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>