India, mangiare a Jaipur: ecco qualche consiglio

di Francesca Spanò Commenta

 

Dicono che non è il viaggiatore a scegliere l’India, ma il contrario. Lo credo anche io e sento forte quel richiamo da troppo tempo. Impossibile elencare tutte le peculiarità di questo enorme Paese, ma di sicuro la gastronomia occupa un posto di riguardo nella scala delle priorità da non perdere. Se vi trovate in uno dei suoi luoghi simbolo come Jaipur, ad esempio, tra elefanti e dune di sabbia, in una atmosfera senza tempo, ecco dove potreste assaggiare cucina tipica in un’area chiamata “città rosa”, proprio per le gradazioni cromatiche di edifici, negozi e case. Tra un pasto e l’altro, ovviamente, non dimenticate di dare una occhiata alle fortezze, ai templi e alle gemme preziose e, se non siete abituati ai cibi piccanti, qui dovrete cambiare il vostro modo di intendere la cucina. Ecco qualche consiglio dove andare se volete mangiare vegetariano, come d’abitudine da queste parti:

 

Chokhi Dhani

è tra i più famosi e si trova appena fuori dalle mura della città, dentro un complesso alberghiero. E’ molto bello pure dal punto di vista estetico, perché ricrea l’atmosfera di un tradizionale villaggio Rajasthani. Non mancano i danzatori locali che vi faranno assistere ad un loro spettacolo.

LMB

si trova nel centro storico di Jaipur ed è famoso per i suoi menù completamente vegetariani, serviti senza cipolla o aglio. Buoni i dolci indiani e vi consiglio personalmente, visto che ne vado ghiotta di provare il ‘Kulfi’ o il gelato indiano con mandorle e pistacchi.

Niros

a Jaipur è una vera istituzione e anche i locali lo frequentano assiduamente. Ha una tradizione lunga mezzo secolo e si trova nella nota  M.I.Road. Oltre ai piatti vegetariani, potrete provare le specialità della cucina continentale, piatti non vegetariani e cucina cinese. Una gioia anche per i palati più fini, aperti però alle abitudini di un Paese come l’India.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>