Viaggi di lavoro, le norme base del Galateo

di Valentina Commenta

Vi sono delle norme base di Galateo da seguire quando si parte per un viaggio di lavoro. Quando ci si sposta da un capo all’altro del mondo per via della propria professione vi è la necessità di comportarsi in un certo modo per evitare di mancare di rispetto ai propri interlocutori. Vediamo cosa bisogna fare.

uomo viaggio lavoro

Grazie a Booking ed ad un suo recente sondaggio abbiamo scoperto che una buona percentuale dei viaggiatori per “business” si rende conto perfettamente di ciò che spesso non va nel proprio comportamento e nella maggior parte dei casi tutto ciò risiede nelle offese involontarie nelle quali si incappa per via della scarsa conoscenza delle culture nelle quali ci si immerge. Ecco quindi che bisogna fare:

1. Apprendere il più possibile la cultura del paese nel quale ci si reca per essere certi di avere un comportamento sempre adatto.

2. Informarsi per tempo nello specifico di ciò che il proprio interlocutore potrebbe trovare disdicevole.

3. Non consumare troppo alcolici.

4. Condividere con il proprio interlocutore la scelta dell’intrattenimento.

5. Non usare il cellulare mentre si è con la persona che si incontra per lavoro. Esso deve essere lasciato in modalità ufficio e consultato solo in caso di emergenza.

In realtà si tratta, teoricamente, semplicemente di regole di buona educazione. Le quali però sembrano non essere seguite alla lettera durante i viaggi di lavoro da almeno il 48% delle persone. Che ci si sposti per piacere o per lavoro è necessario sapere come comportarsi in ogni occasione ed a prescindere da chi si ha davanti.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>