Cimitero delle Fontanelle a Napoli

di Cinzia Iannaccio Commenta

A Napoli esistono luoghi veramente magici e particolari. Tra questi ha un ruolo di rilievo il Cimitero delle Fontanelle: si tratta di un sito unico al mondo, imperdibile dunque per chi decide di fare una passeggiata in questa città, anche solo per un fine settimana. Ecco di cosa si tratta.


Cos’è il Cimitero delle Fontanelle?

Si tratta di un ex ossario sviluppato per più di 3000 mq, sito nel Rione Sanità, uno dei quartieri tipici di Napoli per tradizione e storia. Non è dato sapere quante persone vi siano sepolte, ma la particolarità vera di questo luogo non sta nelle numerose ossa raccolte, bensì negli aneddoti e curiosità che lo circondano. Tutte da scoprire, ovviamente con l’aiuto di una guida, quando si va al Cimitero delle Fontanelle. Visitare questo luogo senza una guida significherebbe non comprenderne a fondo il significato storico, religioso, culturale.

Basti pensare a cosa lo ha reso noto: è qui che si svolgeva il rito delle “anime pezzentelle”! Consisteva in una sorta di adozione -e dunque cura- da parte di un napoletano di un determinato teschio (la “capuzzella” ) di un individuo abbandonato. La cura di questa povera anima avrebbe fornito in cambio una certa protezione sulla vita terrena e grazie. Ogni angolo del Cimitero delle Fontanelle è carico di storie di anime e napoletani, in un misto tra sacro e profano, tra fede religiosa e superstizione.

 

Leggi qui tutte le informazioni per visitare il Cimitero delle Fontanelle a Napoli

Cimitero delle Fontanelle a Napoli, tutte le info per visitarlo

 

Fonte e Foto: Comune di Napoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>