Alberi di Natale: ecco dove sono i più belli

di Redazione Commenta

Spread the love

Quella dell‘albero di Natale è una tradizione molto sentita nel nostro paese ed in quasi tutte le pizze si possono trovare abeti, finti o veri, con migliaia di lucine colorate! Ma dove si possono trovare gli alberi natalizi più belli? Scopriamolo insieme!

Pare che quest’anno il primato per l’albero di Natale più grande vada alla città di Gubbio, in Umbria, dove è stato innalzato un abete gigante ai piedi del Monte Ingino che vanta numeri da capogiro: 450 metri di base, 700 metri di altezza e sulla sua sommità svetta l’immancabile stella cometa di 1.000 metri quadrati. L’albero di Natale, realizzato da un gruppo di volontari, sarà inaugurato da Papa Benedetto XVI che accenderà le sue innumerevoli luci direttamente dal Vaticano, tramite un tablet appositamente programmato.

Spostiamoci al nord dove invece il primato spetta alla città di Milano per l’albero di Natale a basso consumo: l’abete rosso di piazza Duomo infatti è alto trenta metri ed è addobbato da tre mila stelle bianche illuminate da quasi trenta mila led luminosi a basso consumo. Un albero favoloso che rispetta l’ambiente.

A Roma in Piazza San Pietro ecco l’albero di Natale alto 30 metri e proveniente direttamente dall’Ungheria (ogni anno è tradizione che l’albero natalizio sia donato), mentre a Napoli sotto la Galleria Umberto Primo come da tradizone l’albero sarà allestito con le letterine scritte dai bambini, dai napoletani e dai turisti, con le richieste per il nuovo anno.

Spostiamo a New York dove accanto alla pista di pattinaggio a Rockfeller Center, è posizionato l’imponente albero di Natale ricoperto da circa trenta mila di luci., alto 22 metri e resterà acceso fino al 6 gennaio prossimo. In Giappone infine tripudio di colore oro per l’albero più costoso: è stato creato dalla gioielleria Ginza Tanaka e costa la modica cifra di due milioni di dolari! E’ decorato con orchidee e cuori, sempre in oro, e sulla sua cima si trova una cometa che vale ben 65 mila dollari. Insomma, paese che vai, abete che trovi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>