Viaggi e cucina: la prima colazione in Francia e in Gran Bretagna

di Francesca Spanò Commenta

 

In Francia si chiama “Petit Déjeuner”, in Gran Bretagna English Breakfast: in realtà i due modi di gustare la prima colazione sono totalmente differenti come è ben noto. In Europa, la carica mattutina si conquista più facilmente con i prodotti che scelgono i “cugini d’Oltralpe” ma per curiosità ogni tanto, in vacanza, si può provare anche il ben più calorico menu anglosassone. Del resto, se è vero il detto “colazione da re, pranzo da principi e cena da poveri”, che male c’è ad abbuffarsi un pò subito dopo alzati? Personalmente non mi creo problemi e durante un viaggio provo le due opzioni fin quando il mio stomaco me lo concede.

La colazione in Francia, in linea di massima comprende café au lait con croissant o pane al cioccolato, ma va bene pure la baguette con burro con la marmellata, magari di albicocche. Se il contesto, poi, è tipicamente parigino ancora meglio. Se parliamo di Inghilterra, allora, bisogna di certo non avere problemi digestivi altrimenti una dieta di questo tipo dopo poche ore diventa un problema. Che cosa riguarda lo sanno tutti: uova, toast, bacon, salse varie, salsicce e fagioli. Si ma anche patate, pomodori e funghi. Il tutto con un eccesso di fritto qua e là. Non è mica finita: a questo si aggiungono le tazze di tè e latte e a volte il pompelmo.

I gusti sono gusti del resto e lo stesso vale per le abitudini culinarie ma meglio non esagerare, anche perchè l’ago della bilancia può innalzarsi pericolosamente e in modo piuttosto veloce. In vista del Natale 2011 e del Capodanno 2012, invece, meglio cercare di evitare di abbuffarsi, per gli eccessi a tavola ci sarà tanto tempo. Voi che cosa scegliete per la colazione? Magari un classico caffè con cornetto e marmellata o un tocco di salato per prepararsi bene alla lunga giornata. In ogni caso, buon appetito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>