Augsburg, vivere il Natale in città

di Giulia T Commenta

Augusta, con circa 260.000 abitanti è la terza città più grande della Baviera, ed è antichissima: pare sia stata fondata addirittura nel 15 A.C. dall’Imperatore Augusto, dal quale trae il suo nome, che la fece divenire un importante snodo commerciale. Oggi Augusta è una città tutta da scoprire, con un patrimonio storico e culturale interessantissimo: se avete qualche giorno a disposizione in queste vacanze natalizie, trascorretelo in giro per il suo centro storico, sono certa che ne rimarrete ammaliati!

 

Inoltre ad Augusta vi è anche un famoso mercatino di Natale, il mercatino di Gesù Bambino, tra i più belli e antichi della Germania. Nasce alla fine del 1400, nella Rathausplatz la piazza principale che si trova proprio davanti all’incantevole Municipio cittadino, in stile rinascimentale. Inizialmente nacque come un mercato del pan pepato, organizzato dai fornai della città: oggi questo dolce tradizionale è rimasto uno dei simboli della città. Lo spettacolo clou del mercatino è la performance degli Angeli Musicanti (Augsburger Engelsspiel): 24 angeli, interpretati da cittadini di Augusta, compaiono sulle finestre del Municipio e lo trasformano in un enorme calendario dell’Avvento.

Tra le bancarelle via libera agli oggetti natalizi più disparati, statuine per il presepe, vin brulé, dolci al marzapane e wurstel, come nella migliore tradizione bavarese. Il mercatino di Gesù Bambino sarà aperto fino al 24 dicembre prossimo, dalla domenica la giovedì dalle 10 alle 20, il venerdì ed il sabato dalle 10 alle 21 mentre la Vigilia di Natale dalle 10 alle 14. Gli angeli musicanti si esibiranno il venerdì , sabato e domenica a partire dalle 18.00 dalla balconata del Municipio.

Tra le altre attrazioni della città, il Duomo la cui fondazione risale all’anno 900 e nella cui navata centrale si trovano le più antiche vetrate della Germania. La chiesa di Sant’Anna, che è stata uno dei centri della riforma protestante di Martin Lutero, con dipinti di Lucas Cranach il Vecchio e la Maximilianstraße, la via principale dove ammirare una serie di eleganti palazzi appartenuti alle più ricche famiglie della città.

Foto credit: Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>