Arrivano i consulenti di viaggio a domicilio

di Valentina Commenta

Arrivano i consulenti di viaggio a domicilio. Il perché di questa nuova professione è molto semplice: si tenta di vincere la crisi in tutti i modi. Aiutando le persone ad investire in una vacanza ed a spendere i soldi in modo adeguato mantenendo il mercato attivo.

cartina

E’ sempre nei momenti più complicati per un settore che nascono le figure professionali più fantasiose. Quella del consulente di viaggio a domicilio è una di quelle che a conti fatti si rivela essere utile perché in grado di mettere in contatto due mondi che in un periodo come questo rimarrebbero totalmente prive del supporto l’uno dell’altra. I pochi risparmi che si hanno, quando li si posseggono, non vengono utilizzati per le vacanze o per i viaggi perché si pensa che non possano essere alla portata delle proprie tasche.

Il consulente a domicilio serve proprio a questo: è un venditore esperto in grado di trovare soluzioni favorevoli ad un prezzo contenuto.  Senza contare che questa figura è perfetta per organizzare dei viaggi più strutturati rispetto alla classica combinazione viaggio+ pernotto. Ecco quindi che si tratti di viaggi di nozze, studio o semplici percorsi che una persona voglia seguire,  la soluzione è a portata di mano e in modo perfettamente calzante con le esigenze. Bisogna essere onesti: si tratta di una figura presente dal 1999 in Italia, che solo ora sta esplodendo coinvolgendo molti più interlocutori rispetto al suo esordio.

Ed non è assolutamente un male, dato che riesce a mantenere movimentato un mercato che, lo ripetiamo, rischia molto in tempo di crisi.

Photo Credit | Thinstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>