Continua la “discesa” delle catene alberghiere

di Blogger Commenta


Il trend negativo iniziato nel 2007 sembra continuare anche per il corrente anno: il primo bimestre del 2008 si chiude, infatti con una flessione complessiva del TOC del 2,2% (-2,5% per il mese di gennaio e -1,6% per febbraio). Colpite in particolar modo le maggiori città d’arte: il mese di febbraio si chiude con un -14,5% per Venezia, -6,2% per Roma e -5,3% per Firenze. Una nota positiva proviene dalla città di Torino che segna, in contrasto con l’andamento generale, un incremento dell’occu-pazione di oltre 19 punti percentuali.
Particolarmente colpito il segmento lusso che chiude il mese di febbraio con un TOC fermo al 51,7% (-8,5% rispetto allo stesso mese del 2007). Stazionario il comparto dei 4 stelle. Anche in termini di redditività il settore ricettivo appare sofferente: le flessioni registrate in termini di occupazione fermano il RevPar a quota 67,86 € contro i 68,10 € registrati a febbraio 2007. Particolarmente importanti le flessioni dell’indice registrate nelle piazze di Venezia (-20,2%), Roma (-7,7%) e Firenze (-6%). Positivo il risultato di Torino (+20,2%).

Via | Presskit

Immagine | Mirage hotel, di Stan Shebs, da Commons Wikimedia, Licenza: CC-by-sa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>