Viaggio a Lisbona: alla scoperta della città dell’acqua, tra il Tago e l’oceano

di Redazione Commenta

Lisbona è una città fortemente legata all’acqua, che questa sia del Tago o dell’oceano, poco importa… l’acqua rende la città affascinante nei suoi scorci e nei divertimenti che offre, pervade la città di profumi inusuali, la illumina e determina persino i ritmi e la solarità di chi ci vive.

LISBONA E IL TAGO
Fra Lisbona e il Tago il dialogo è costante: che si faccia una passeggiata per le strade della città, che ci si fermi a qualche miradouros o sulla Torre Vasco de Gama, che si pranzi sulla terrazza panoramica di qualche ristorante, o si ceni nell’attico di un palazzo d’epoca, o ancora che si passeggi e si prenda un drink per i docas… il Tago non ti abbandona mai e fa da armonico sfondo alla poesia di questa città. Spesso anche ampi giardini, spazi verdi e monumenti non si sottraggono al fascino delle rilassanti acque del fiume…. È una simbiosi perfetta che fa parte del dna dei Lisboeti e che regola anche i ritmi di questi e dei turisti.

DIVERTIMENTI A LISBONA
Molti hotel, pub e ristoranti, nuovissimi oppure ricavati da antiche strutture si affacciano sul fiume. Lungo i docas, oltre che in centro città, si snoda buona parte della vita notturna Lisboeta, e si esprime l’anima più alternativa e vivace di Lisbona, quella dei giovani, degli artisti e di tutti coloro che cercano il divertimento a contatto con l’aria aperta e le luci e gli scorci fluviali. Ma anche di giorno questi luoghi sono molto frequentati: chi si dedica a lunghe passeggiate, chi si ferma a leggere un libro su una panchina o sotto il tendone di un bar, chi prende il sole sdraiato in un parco, o ancora chi in sella alla sua bici continua a pedalare lungo le sponde del fiume.

NAVIGARE SUL TAGO
Per chi vuole davvero vivere il Tago, lo speedboat tour è irrinunciabile www.waterx.co.pt! Un divertente giro in gommone scegliendo fra l’opzione più divertente ed eccitante, sfrecciando sulle onde del fiume, come al lunapark, oppure quella più rilassante e panoramica godendosi la città e la sua natura. Vuoi invece organizzare una gita in barca a vela oppure in catamarano? Tutte le informazioni su www.velalusa.com.

MANGIARE PESCE A LISBONA
Se sei in giro per Lisbona e non vuoi rinunciare a un buon piatto di pesce, magari contemplando la vista del fiume suggeriamo:
* Cervejaria Sol Dourado Rua Jardim do Regedor, 21/25 – tel.: 213 472 570
* Café In Av. De Brasília, 311 – tel.: 213 626 248 www.gastronomias.com/cafe-in
* Doca Peixe Doca do Santo Amaro, Amarzém, 14 – tel.: 213 973 565 www.docapeixe.com
* Espalha Brasas Doca de Santo Amaro, Arm. 9 – tel.: 213 962 059 www.espalhabrasas.eu
* Tertúlia do Tejo Doca de Santo Amaro, Pavilhão 4 – tel.: 213 955 552 www.tertuliadotejo.com
* 5 Oceanos Doca de Santo Amaro, Arm. 12 – tel.: 213 978 015 www.5oceanos.pt
* Água e Sal Doca dos Olivais, Oceanário – Parco delle Nazioni – tel.: 218 936 189
* Senhor Peixe Rua de Pimenta 35/37 – tel.: 218 955 892 www.senhorpeixe.pt

LISBONA E L’OCEANO
Ma il legame di Lisbona è forte anche con l’Oceano, si pensi solo ai rapporti con le colonie oltre-oceano e alle influenze sulle tradizioni e sulla cucina. Ancora oggi alcuni grandi eventi cittadini sono dedicati all’oceano (Festival dos Ocenaos, quest’anno dal 31/07 al 14/08) e al pesce (Peixe em Lisboa). Non dimentichiamo poi l’Oceanario www.oceanario.pt che ospita 15.000 esemplari appartenenti a 450 specie fra pesci, uccelli e mammiferi. Il progetto riproduce gli ambienti subacquei e costieri di 4 diversi habitat (dell’Oceano Atlantico, Indiano, Pacifico e Antartico) e anche la struttura emerge dalle acque delle Docas das Olivais come un’immensa imbarcazione.

NATURA A LISBONA
A solo mezz’ora di tragitto, in auto o con i mezzi, si raggiungono facilmente luoghi dove la natura regna sovrana: si può pranzare nella romantica Cascais (deliziosa è la vista sull’oceano e ottima è la cucina all’Hotel Albatroz, www.albatrozhotels.com oppure al Farol Design Hotel www.farol.com.pt) e poi passeggiare sul lungomare di Estoril, fare una puntata al casinò e rilassarsi nella piscina dell’Hotel Palácio Estoril www.palacioestorilhotel.com
Lungo il litorale continuando verso nord si arriva alla Praia do Guincho, lido selvaggio ai piedi dello strapiombo della Serra di Sintra, battuto dai cavalloni dell’oceano, da cui la vista si apre ampia fino allo sperone imponente di Cabo da Roca, l’estremo punto occidentale dell’Europa da cui si gode di uno splendido panorama sulla costa a dirupo. Per chi volesse avventurasi nella conoscenza più selvaggia di questi posti Giuncho Adventures www.guinchotours.net.

AVVISTAMENTO DELFINI
Passando dalle alte e ventose scogliere di Cabo da Roca a nord della capitale portoghese, per poi scendere sempre più a sud lungo la costa fino all’ampio arenile di Carcavelos e poi a Setúbal, tutto il litorale oceanico è ricco di sorprese! Se siete interessati all’avvistamento dei delfini presso l’estuario del fiume Sado, a Setúbal potete contattare Vertigem Azul www.vertigemazul.com.

IL MUSEO DELL’ACQUA
Lo sapevate che a Lisbona esiste un museo dedicato all’acqua?
Il Museo de Água de Manuel da Maia è costituito da tre nuclei distribuiti per la città: la Mãe de Água di Amoreiras, il Deposito della Patriarcal e la Estação dos Barbadinhos, dove si trova la sede del Museo.
INFO MUSEO: Rua do Alviela, 12 1170-012 Lisboa. Dal lunedì al sabato dalle 10:00 alle 18:00. Chiuso domenica e festivi. Tel.: 00351 218 100215; e-mail: [email protected]

TRASPORTI E CONVENZIONI TURISTICHE
Acquistando la Lisboa Card si ha diritto all’accesso gratuito ai mezzi di trasporto di superficie, alla metro, alle funicolari e anche ai treni per Sintra e Cascais, oltre che all’ingresso a 26 tra musei e monumenti con sconti fino al 50% per numerosi luoghi di interesse. Per info e costi: www.askmelisboa.com.
A Lisbona c’è anche la possibilità del Taxi Voucher, una carta prepagata che garantisce prezzi fissi a seconda delle zone da raggiungere e la Lisboa Restaurant Card per mangiare in 36 ristoranti con prezzi da 10 euro per pasto/cadauno. Per info e costi: www.askmelisboa.com/en e presso tutti gli uffici del turismo “Ask Me”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>