New York è la città più amata dagli Italiani

di Giulia T Commenta

Gli italiani amano New York: il fascino della Grande Mela non ha mai lasciato indifferente nessuno ma, secondo la classifica stilata dal sito web di ricerca alberghi e pernottamenti, Hotels.com, pare proprio che sia la città americana quella preferita dai nostri connazionali, seguita da Londra e Parigi. New York, dove secondo l’analisi effettuata dal sito web, una camera d’albergo costa in media €178 a notte, è la città più visitata anche da altri turisti europei, come Svizzeri, Austriaci, Olandesi, Spagnoli, Francesi e Finlandesi, oltre ad Argentini e Australiani. Londra invece (che si attesta su una media di €137 a notte) conquista la prima posizione nella classifica per i viaggiatori irlandesi, svedesi e norvegesi.

E in Italia come siamo messi? Quali sono le città più amate e di conseguenza visitate, dai turisti stranieri? La città italiana che figura maggiormente nelle classifiche straniere, è Roma (prezzi medie delle camere €103 a notte): un risultato abbastanza prevedibile, dato che la nostra capitale è considerata una delle dieci città più visitate dalla maggior parte degli Europei. Roma si trova al terzo posto nelle classifiche di Regno Unito, Russia e Finlandia. In classifica spunta anche la città Milano (€111 a notte), regina dello shopping e della movida: il capoluogo lombardo si trova infatti al quarto posto nella graduatoria russa delle città estere più visitate.

Continunando a scorgere la classifica scopriamo che le principali destinazioni estere per i viaggiatori italiani sono le seguenti: al secondo posto Londra, cui seguono Parigi, Miami, Berlino, Barcellona, Madrid, Amsterdam, Las Vegas e Los Angeles. Un tripudio di destinazioni degli Stati Uniti, che reggono, nonostante la crisi, e continuano ad essere visitate da moltissimi connazionali. E voi cari lettori cosa ne pensate? Siete d’accordo con questa classifica o preferite altre mete che non sono state indicate?

Fonte: Hotels.com

Foto credits: Flickr foto by Kaisha

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>