Viaggio in Brasile: metti un giro a Florianopolis

di Francesca Spanò Commenta

 

Florianopolis, ne avete mai sentito parlare? Se per voi questa città è completamente una scoperta nuova, meglio ancora, avrete di certo una piacevole sorpresa nell’accorgervi ancora una volta delle meraviglie che racchiude il Brasile. Tra cielo blu e vegetazione lussureggiante vediamo insieme cosa conserva la capitale dello Stato di Santa Catarina.

Florianopolis si trova oggi al quarto posto  nella classifica nazionale delle città con la migliore qualità della vita. Molto lo deve alla posizione strategica nell’area del Mercosur il mercato comune latinoamericano. Fu fondato nel 1991 da Argentina, Brasile, Paraguay e Uruguay. E’ poi molto ricercata la manodopera, perchè nascono in continuazione nuove industrie e la tecnologia è sempre più concentrata nel Santa Catarina con lo sviluppo di aziende di software piuttosto grandi.

Da queste parti vivono moltissimi italiani e tedeschi che si sono trasferiti dai Paesi di origine e nei due secoli passati in cerca di fortuna in una terra comunque vergine. In molti la chiamano Floripa ed è ricca di spiagge. Vi si trova pure una bizzarra copia del Ponte di Brooklyn che comunque non è usato da un quarto di secolo. L’Hercilio Luz Bridge, è stato costruito nel 1926 e si tratta del più lungo ponte in acciaio brasilaino sospeso ed, infatti, vanta ben 820 metri di altezza. La città comunque non è troppo grande e se vi trovate qui, visitate la cattedrale,  il grande ficus secolare al centro di piazza XV novembre  e l’edificio coloniale del mercato municipale. Qui si trovano 30 bancarelle di pesce fresco e ostriche e un’altra dove non mancano articoli da disegno, pennelli, tele e manichini. Superate le foreste di conifere e allontanatisi dal centro carino è il paese che prende il nome di Caldas da Imperatriz dove alla temperatura di 41 gradi sgorgano le migliori acque termali del mondo. Quali sono le prime? Naturalmente quelle di Vichy in Francia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>